il progetto

teatri d’Oriente – viaggi e visioni
________________________________________________

Il progetto prevede l’org4karanas11anizzazione di una manifestazione che si articolerà nel corso di alcuni anni, volta alla diffusione della cultura teatrale orientale, attraverso la presentazione nella città di Padova di artisti (attori e performers) provenienti da vari paesi orientali. La danza indiana (bharata-natyam, kathakali, odissi), il teatro giapponese (nô, kabuki, bunraku), il teatro balinese (baris e gambuh), il teatro cinese dell’Opera di Pechino non rappresentano, in maniera riduttiva, tipologie di pratiche artistiche ma espressioni profonde di diverse realtà culturali dell’Oriente teatrale. Molti sono i teorici che, anche in una prospettiva storica, hanno indagato il complesso rapporto tra teatralità orientale ed occidentale, affrontando il problema delle analogie e delle differenze, della conoscenza tra due aree culturali. In tale prospettiva il progetto si propone quali obiettivi principali di: – favorire la conoscenza e la visione di forme d’arte teatrali non occidentali;- instaurare rapporti di carattere socio – culturale con altre realtà teatrali con cui ipotizzare un rapporto di collaborazione artistica continuativo;- caratterizzare la manifestazione rispetto ad altre attraverso la programmazione di sessioni tematiche che accompagnino tutti i momenti della fase performativa;- stimolare l’interesse nella cittadinanza per la tradizione culturale e teatrale orientale attraverso la proposta di spettacoli e di momenti seminariali;- sviluppare una conoscenza e un dibattito sui teatri d’Oriente attraverso la presenza di esperti e studiosi di tali ambito disciplinare;- sottolineare l’importanza della fase documentativa di ogni iniziativa progettuale attraverso la realizzazione di un catalogo, documento dell’intera manifestazione.

________________________________________________

MEERA_DAASIl progetto Teatri d’Oriente, co-finanziato dalla Regione del Veneto e realizzato in collaborazione con l’ICCR (Indian Institute of Culturals Relations) dell’Ambasciata Indiana a Roma, ha visto, in questi anni, la presentazione di performances da parte di artisti e gruppi teatrali provenienti dall’Oriente. Giunto al sesto anno di attuazione ha ospitato alcune tra le più importanti discipline orientali di danza e teatro-danza come il Bharatanatyam, l’Odissi, il Kathakali, il Kalarippayattu, le danze folkloristiche indiane e il Bunraku giapponese.

________________________________________________frecciaDxG

galleria fotografica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...